DIritto Fallimentare

Amministratori di società azione di responsabilità curatore fallimentare

l'azione di responsabilita' dei creditori sociali nei confronti degli amministratori di societa' ex articolo 2394 c.c., pur quando promossa dal curatore fallimentare a norma dell'articolo 146 L. Fall., e' soggetta a prescrizione quinquennale che decorre dal momento dell'oggettiva percepibilita', da parte dei creditori, dell'insufficienza dell'attivo a soddisfare i debiti...
Diritto Societario

Società recesso diritto alla liquidazione della quota sociale

il diritto alla liquidazione della quota sociale in caso di recesso, riconosciuto al socio di una societa' di persone, o - in caso di decesso - agli eredi, dal combinato disposto dell'articolo 2284 c.c. e articolo 2289 c.c., comma 1, e' un diritto di credito soggetto alla prescrizione quinquennale...
Diritto Societario

Azioni quote delle società di capitali

le azioni (e le quote) delle societa' di capitali costituiscono beni di "secondo grado", in quanto non sono del tutto distinti e separati da quelli compresi nel patrimonio sociale, e sono rappresentative delle posizioni giuridiche spettanti ai soci in ordine alla gestione ed alla utilizzazione di detti beni, funzionalmente...
Diritto Societario

Rappresentanza processuale delle persone giuridiche

in tema di rappresentanza processuale delle persone giuridiche, la persona fisica che ha conferito il mandato al difensore non ha l'onere di dimostrare tale sua qualita', neppure nel caso in cui l'ente si sia costituito in giudizio per mezzo di persona diversa dal legale rappresentante e l'organo che ha...
DIritto Fallimentare

Amministratori società di capitali azioni di responsabilità

le azioni di responsabilita' nei confronti degli amministratori di una societa' di capitali, previste dagli articoli 2393 e 2394 c.c., comportano una responsabilita' illimitata degli amministratori nei confronti della societa' e dei creditori sociali per essere venuti meno all'obbligo di conservazione del patrimonio sociale: pur restando tra loro distinte...
Diritto Societario

Amministrazione delle associazioni non riconosciute articolo 36 c.c.

L'articolo 36 c.c., stabilisce che l'ordinamento interno e l'amministrazione delle associazioni non riconosciute sono regolati dagli accordi tra gli associati, che ben possono attribuire all'associazione la legittimazione a stipulare contratti e ad acquisire la titolarita' di rapporti, poi delegati ai singoli aderenti e da essi personalmente curati. Ne consegue...
Azione revocatoria

Azione revocatoria nei confronti del terzo acquirente di un bene sociale

ove venga dedotto che l'atto di disposizione patrimoniale abbia compromesso i diritti e le aspettative di realizzazione dei crediti della massa dei creditori di una societa' di capitale, protetti ex articolo 2394 c.c., anche nel caso in cui la societa' non versi in una situazione fallimentare, il curatore fallimentare...
Concorrenza

Concorrenza sleale per interposta persona art 2598 cc

ai fini della configurabilita' della fattispecie di concorrenza sleale per interposta persona ex articolo 2598 c.c., non si richiede un vero e proprio pactum sceleris tra l'imprenditore concorrente e il terzo, ma e' necessaria (e sufficiente) una relazione di interessi tra tali soggetti tale da far ritenere che il...
Concorrenza

Concorrenza sleale sviamento di clientela

In materia di concorrenza sleale, integra gli estremi dello sviamento di clientela la condotta posta in essere da un imprenditore che, per il tramite di propri dipendenti già al servizio di un concorrente, si appropri di tabulati recanti i nominativi di clienti e distributori di quest'ultimo, essendo irrilevante la...
Diritto Societario

Estinzione società di persone o capitali debiti sociali responsabilità soci

Dopo la riforma del diritto societario, attuata dal D.Lgs. n. 6 del 2003, qualora all'estinzione della società, di persone o di capitali, conseguente alla cancellazione dal registro delle imprese, non corrisponda il venir meno di ogni rapporto giuridico facente capo alla società estinta, si determina un fenomeno di tipo...

I Più Letti

Avvocato

Avvocato pagamento compenso ricorso ex art. 702 bis c.p.c.

per ottenere il pagamento del proprio compenso, il legale potrà proporre ricorso ex art. 702 bis c.p.c. (che dà luogo ad un procedimento sommario...