Home Lavoro e Previdenza

Lavoro e Previdenza

Lavoro e Previdenza

licenziamento

Trasferimento d’azienda licenziamento illegittimo art 2112 cc

l'effetto estintivo del licenziamento illegittimo intimato in epoca anteriore al trasferimento d'azienda, in quanto meramente precario e destinato ad essere travolto dalla sentenza di annullamento, comporta che il rapporto di lavoro ripristinato tra le parti originarie si trasferisce, ai sensi dell'art. 2112 c.c., in capo al cessionario. Per ulteriori approfondimenti...
Lavoro e previdenza

Malattia del lavoratore dipendente da causa di servizio

La dipendenza della malattia del lavoratore da una "causa di servizio" non implica, ne' puo' far presumere, che l'evento dannoso sia derivato dalle condizioni di insicurezza dell'ambiente di lavoro, essendo possibile che la patologia accertata debba essere collegata alla qualita' intrinsecamente usurante della ordinaria prestazione lavorativa ed al logoramento...
licenziamento

Licenziamento del dirigente

ai fini della "giustificatezza" del licenziamento del dirigente, puo' rilevare qualsiasi motivo, purche' esso possa costituire la base per una motivazione coerente e sorretta da motivi apprezzabili sul piano del diritto, a fronte del quale non e' necessaria una analitica verifica di specifiche condizioni, ma e' sufficiente una valutazione...
licenziamento

Rinnovazione del licenziamento disciplinare nullo per vizio di forma

E' consentita la rinnovazione del licenziamento disciplinare nullo per vizio di forma in base agli stessi motivi sostanziali determinativi del precedente recesso, anche se la questione della validita' del primo licenziamento sia ancora "sub iudice", purche' siano adottate le modalita' prescritte, omesse nella precedente intimazione. Tale rinnovazione, risolvendosi nel...
Mobbing

Mobbing onere del lavoratore di allegare e provare fatti lesivi

stante la natura contrattuale della responsabilita' incombente sul datore di lavoro in relazione al disposto dell'articolo 2087 c.c., spetta al lavoratore lo specifico obbligo di provare il fatto costituente inadempimento dell'obbligo di sicurezza nonche' il nesso di causalita' materiale tra l'inadempimento e il danno subito. Con specifico riferimento al...
Licenziamento

Licenziamento indennità risarcitoria retribuzione globale di fatto

l'indennita' risarcitoria di cui alla L. 20 maggio 1970, n. 300, articolo 18 deve essere liquidata in riferimento alla retribuzione globale di fatto spettante al lavoratore al tempo del licenziamento, comprendendo nel relativo parametro di computo non soltanto la retribuzione base, ma anche ogni compenso di carattere continuativo che...
Licenziamento

Valutazione legittimità del licenziamento disciplinare di un lavoratore

Ed in effetti, seppure e' vero che la valutazione in ordine alla legittimità del licenziamento disciplinare di un lavoratore per una condotta contemplata, a titolo esemplificativo, da una norma del contratto collettivo fra le ipotesi di licenziamento per giusta causa deve essere, in ogni caso, effettuata attraverso un accertamento...
Lavoro e previdenza

Lavoratore dipendente rifiuto di eseguire prestazione lavorativa

l'illegittimo comportamento del datore di lavoro, consistente nell'assegnare il dipendente a mansioni inferiori a quelle corrispondenti alla sua qualifica, puo' giustificare il rifiuto della prestazione lavorativa, purche' tale reazione sia connotata da caratteri di positivita', risultando proporzionata e conforme a buona fede, dovendo in tal caso il giudice adito...
Lavoro e previdenza

Divieto assunzione lavoratori subordinati senza tramite ufficio collocamento

La sanzione pecuniaria prevista per la inosservanza del divieto di assunzione di lavoratori subordinati senza il tramite dell'ufficio di collocamento va posta a carico dell'amministratore dell'ente che con la sua condotta ha determinato l'illecito, in quanto tale condotta, esigendo per sua natura il dolo o la colpa, e' addebitabile...
Lavoro e previdenza

Rapporto di lavoro subordinato subordinazione elemento tipico

l'elemento tipico che contraddistingue il rapporto di lavoro subordinato è costituito dalla subordinazione, intesa, come innanzi detto, quale disponibilità del prestatore nei confronti del datore di lavoro, con assoggettamento alle direttive dallo stesso impartite circa le modalità di esecuzione dell'attività lavorativa; mentre, è stato pure precisato, altri elementi -...

I Più Letti

Avvocato

Avvocato pagamento compenso ricorso ex art. 702 bis c.p.c.

per ottenere il pagamento del proprio compenso, il legale potrà proporre ricorso ex art. 702 bis c.p.c. (che dà luogo ad un procedimento sommario...