Risarcimento danni

Pagamento effettuato al creditore apparente

0
In tema di adempimento delle obbligazioni, l'art. 1189 c.c., che riconosce efficacia liberatoria al pagamento effettuato dal debitore in buona fede a chi appare legittimato a riceverlo, si applica, per identità di "ratio", sia all'ipotesi di pagamento eseguito al creditore apparente, sia all'ipotesi in cui lo stesso venga effettuato...
Risarcimento danni

Occupazione illegittima risarcimento danni

0
Nel caso di occupazione illegittima di un immobile il danno subito dal proprietario non può ritenersi sussistente "in re ipsa", atteso che tale concetto giunge ad identificare il danno con l'evento dannoso ed a configurare un vero e proprio danno punitivo. Ne consegue che il danno da occupazione "sine...
Risarcimento danni

Occupazione abusiva immobile

0
Non è azione di restituzione, ma di rivendicazione quella con cui l'attore chieda di dichiarare abusiva ed illegittima l'occupazione di un immobile di sua proprietà da parte del convenuto, con conseguente condanna dello stesso al rilascio del bene ed al risarcimento dei danni da essa derivanti, senza ricollegare la...
Risarcimento danni

Valore probatorio e mail

0
il messaggio di posta elettronica (cd. e-mail) costituisce un documento elettronico che contiene la rappresentazione informatica di atti, fatti o dati giuridicamente rilevanti che, seppure privo di firma, rientra tra le riproduzioni informatiche e le rappresentazioni meccaniche di cui all'art. 2712 c.c. e, pertanto, forma piena prova dei fatti...
Diffamazione

Diritto all’integrità morale e diritto all’informazione divulgazione di notizie

0
è principio ormai consolidato in giurisprudenza che il diritto all'integrità morale del singolo, ove pure lesa, cede di fronte al diritto all'informazione, potendosi consentire la divulgazione a mezzo stampa di notizie anche lesive dell'onore e della reputazione in forza del diritto di cronaca, e ciò a tre condizioni: A)...
Avvocato

Abusivo riempimento di un foglio in bianco

0
la denunzia dell' abusivo riempimento di un foglio firmato in bianco postula la proposizione del rimedio della querela di falso tutte le volte in cui il riempimento risulti avvenuto "absque pactis" o "sine pactis", ipotesi che ricorre anche quando la difformità della dichiarazione rispetto alla convenzione sia tale da...
R.C.Auto

Risarcimento trasportato che è proprietario del veicolo

0
l'unica distinzione ammessa dalla normativa dell'Unione in materia di assicurazione obbligatoria della responsabilita' civile per gli autoveicoli e' quella tra conducente e passeggero, nel senso che, escluso il conducente, tutti gli altri passeggeri, anche quando siano proprietari del veicolo, devono avere una copertura assicurativa, sicche' la persona che era...
Azione Surrogatoria

Azione revocatoria fideiussione future obbligazioni

0
L'azione revocatoria ordinaria presuppone, per la sua esperibilità, la sola esistenza di un debito, e non anche la sua concreta esigibilità. Pertanto, prestata fideiussione in relazione alle future obbligazioni del debitore principale connesse ad un'apertura di credito, gli atti dispositivi del fideiussore successivi all'apertura di credito ed alla prestazione...
Risarcimento danni

Legittimazione attiva e passiva azione ex art 1669 cc

0
in merito alla legittimazione attiva e passiva, dell'azione extracontrattuale ex art. 1669 c.c. per gravi difetti costruttivi può essere promossa in via esclusiva o concorrente nei confronti tanto dell'appaltatrice, quanto del progettista o del direttore dei lavori e può essere promossa tanto dai committenti, quanto dagli acquirenti, quanto dall'amministratore...
Tutela del posseso

Annullamento atti compiuti da incapace di intendere o di volere

0
Quanto alla domanda di annullamento dei predetti atti, ai sensi dell'art. 428 c.c., è necessario accertare la sussistenza di una situazione di incapacità naturale del soggetto che lo pone in essere. A tal fine non occorre la totale privazione delle facoltà intellettive e volitive, essendo sufficiente la menomazione di...

I Più Letti

Avvocato

Avvocato pagamento compenso ricorso ex art. 702 bis c.p.c.

0
per ottenere il pagamento del proprio compenso, il legale potrà proporre ricorso ex art. 702 bis c.p.c. (che dà luogo ad un procedimento sommario...