Risarcimento danni

Giudizio di risarcimento del danno domanda di manleva

nel giudizio risarcitorio, che il danneggiato da incidente stradale promuova contro il danneggiante ed il suo assicuratore, secondo la disciplina di cui alla legge 24 dicembre 1969 n. 990, la pretesa di manleva, che l'un convenuto formuli contro l'altro, adducendo la cattiva gestione della lite, deve ritenersi ammissibile, in...
Risarcimento danni

Querela di falso smarrimento documento originale

ritenere l'inammissibilità della querela di falso in caso di smarrimento dell'originale comporterebbe la conseguenza paradossale di attribuire alle copie una efficacia ancora più pregnante dell'originale stesso; inoltre, nel caso in cui fosse lo stesso soggetto che abbia formato il falso a non rendere disponibile l'originale, la tesi della convenuta...
Azione revocatoria

Azione revocatoria fideiussione obbligazioni future

l'azione revocatoria ordinaria presuppone per la sua esperibilità la sola esistenza di un debito e non anche la sua concreta esigibilità, sicché, prestata fideiussione a garanzia delle future obbligazioni del debitore principale nei confronti di un istituto di credito, gli atti dispositivi del fideiussore, successivi alla prestazione della fideiussione...
Risarcimento danni

Querela di falso scrittura privata già disconosciuta

La querela di falso può proporsi tanto in via principale quanto in corso di causa in qualunque stato e grado di giudizio, finché la verità del documento non sia stata accertata con sentenza passata in giudicato. In ogni caso tale norma induce a ritenere che il giudizio di falso...
Risarcimento danni

opposizione decreto ingiuntivo domanda riconvenzionale opposto

in seno al giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo, l'unica possibilità concessa all'opposto per introdurre una domanda riconvenzionale si abbia nel caso in cui, per effetto di una riconvenzionale formulata dall'opponente, egli si venga a trovare a propria volta in una posizione processuale di convenuto, cui non può essere...
Assicurazione

Sinistri stradali assicurazione conducente non abilitato alla guida

in tema di assicurazione della responsabilità civile derivante dalla circolazione di veicoli a motore, la previsione di una clausola di esclusione della garanzia assicurativa per danni cagionati dal conducente non abilitato alla guida, non è idonea ad escludere l'operatività della polizza, ed il conseguente obbligo risarcitorio dell'assicuratore, quando il...
Diffamazione

Diffamazione aggravante uso del mezzo di pubblicità

La pubblicazione di un messaggio diffamatorio sulla bacheca (...) con l'attribuzione di un fatto determinato configura il reato di cui all'art. 595. commi 2 e 3,c.p. ed è inclusa nella tipologia di qualsiasi altro mezzo di pubblicità e non nella diversa ipotesi del mezzo della stampa giustapposta dal Legislatore...
Diritto di Famiglia

Dichiarazione giudiziale di paternità

la prova della paternità naturale può essere fornita con ogni mezzo ed anche mediante presunzioni; si può, cioè, legittimamente fondare il convincimento in ordine alla effettiva esistenza di un rapporto di filiazione anche su risultanze probatorie dotate di valore puramente indiziario, senza che assuma carattere di indefettibilità neppure la...
Risarcimento danni

Presupposti responsabilità ex art 2049 c c

ai fini della configurabilità della responsabilità ex art. 2049 cod. civ. è sufficiente che il fatto illecito sia commesso da un soggetto legato da un rapporto di preposizione con il responsabile, ipotesi che ricorre non solo in caso di lavoro subordinato ma anche quando per volontà di un soggetto...
Risarcimento danni

Opposizione a decreto ingiuntivo

In punto di rito va premesso come l'opposizione a decreto ingiuntivo dà luogo ad un ordinario giudizio di cognizione in cui il giudice non deve limitarsi a stabilire se l'ingiunzione fu emessa legittimamente in relazione alle condizioni previste dalla legge per l'emanazione del provvedimento monitorio, ma accertare il fondamento...

I Più Letti

Avvocato

Avvocato pagamento compenso ricorso ex art. 702 bis c.p.c.

per ottenere il pagamento del proprio compenso, il legale potrà proporre ricorso ex art. 702 bis c.p.c. (che dà luogo ad un procedimento sommario...