R.C.Auto

Incidenti stradali presunzione di colpa

In tema di responsabilita' civile per i sinistri occorsi nella circolazione stradale, la presunzione di colpa prevista in egual misura a carico dei conducenti dall'articolo 2054 c.c., comma 2, ha funzione meramente sussidiaria, operando solo quando e' impossibile determinare la concreta misura delle rispettive responsabilita', sicche', ove risulti accertata...
Risarcimento danni

Danno derivante dall’indisponibilità di un autoveicolo

il danno derivante dall'indisponibilita' di un autoveicolo durante il tempo necessario per la riparazione, deve essere allegato e dimostrato da colui che ne invoca il risarcimento, il quale deve provare la perdita subita dal suo patrimonio in conseguenza della spesa sostenuta per procacciarsi un mezzo sostitutivo (danno emergente) oppure...
R.C.Auto

Sinistri stradali litisconsorzio necessario danneggiante

in materia di assicurazione obbligatoria della responsabilita' civile per la circolazione dei veicoli, nella procedura di risarcimento diretto di cui al Decreto Legislativo n. 209 del 2005, articolo 149, promossa dal danneggiato nei confronti del proprio assicuratore, sussiste litisconsorzio necessario rispetto al danneggiante responsabile, analogamente a quanto previsto dallo...
Assicurazione

Transazione danneggiato e assicuratore del danneggiante

In caso di sinistro stradale ascrivibile alla responsabilita' di piu' conducenti, la solidarieta' tra costoro, i proprietari dei mezzi ed i rispettivi assicuratori trova fonte nell'articolo 2055 c.c., comma 1, secondo cui "se il fatto dannoso e' imputabile a piu' persone, tutte sono obbligate in solido al risarcimento del...
R.C.Auto

Sinistri stradali ricostruzione modalità

in materia di responsabilita' da sinistri derivanti dalla circolazione stradale, la ricostruzione delle modalita' del fatto generatore del danno, la valutazione della condotta dei singoli soggetti che vi sono coinvolti, l'accertamento e la graduazione della colpa, l'esistenza o l'esclusione del rapporto di causalita' tra i comportamenti dei singoli soggetti...
R.C.Auto

Assicurazione danneggiato rappresentante volontaria danneggiante

Infatti nell'ambito delle diverse procedure di risarcimento regolate dal Decreto Legislativo n. 209 del 2005, e' ben possibile che la compagnia di assicurazione del danneggiato si costituisca in giudizio quale rappresentante volontaria di quella del danneggiante sulla base del mandato da quest'ultima conferitole, senza che cio' pregiudichi il diritto...
R.C.Auto

Cessione credito risarcimento danno da sinistro stradale

Il credito di risarcimento del danno da sinistro stradale e' suscettibile di cessione ai sensi degli articoli 1260 c.c. e segg. e il cessionario puo', in base a tale titolo, domandarne anche giudizialmente il pagamento al debitore ceduto, pur se assicuratore per la r.c.a., non sussistendo alcun divieto normativo...
R.C.Auto

Prova liberatoria articolo 2054 cc

la prova liberatoria di cui all'articolo 2054 c.c., nel caso di danni prodotti a persone o cose dalla circolazione di un veicolo, non deve essere necessariamente data in modo diretto, cioe' dimostrando di avere tenuto un comportamento esente da colpa e perfettamente conforme alle regole del codice della strada,...
R.C.Auto

Incidente stradale incapacità a testimoniare del danneggiato

La vittima di un sinistro stradale, infatti, ha sempre un interesse giuridico, e non di mero fatto, all'esito della lite introdotta da altro danneggiato contro un soggetto potenzialmente responsabile nei confronti del testimone. Per ulteriori approfondimenti in materia di Responsabilità Civile Auto si consiglia la lettura dei seguenti articoli: La disciplina...
R.C.Auto

Incidente stradale scontro tra veicoli concorso di colpa

Nel caso di scontro tra veicoli, la presunzione di pari responsabilita' prevista dall'articolo 2054 c.c. ha carattere sussidiario, dovendosi applicare soltanto nel caso in cui sia impossibile accertare in concreto il grado di colpa di ciascuno dei conducenti coinvolti nel sinistro; l'accertamento della intervenuta violazione, da parte di uno...

I Più Letti

Avvocato

Avvocato pagamento compenso ricorso ex art. 702 bis c.p.c.

per ottenere il pagamento del proprio compenso, il legale potrà proporre ricorso ex art. 702 bis c.p.c. (che dà luogo ad un procedimento sommario...